Sabato 22 Giugno 2019 Camminata sui terreni

Camminata sui terreni

Camminata sui terreni

Posted in Iniziative | Tagged , , | Comments Off on Sabato 22 Giugno 2019 Camminata sui terreni

Sabato 15 giugno 2019 dalle ore 09:30 Conferenza del Territorio della Piana Firenze Prato Pistoia a Villa Montalvo, Campi Bisenzio

Conferenza del Territorio della Piana Firenze Prato Pistoia

Conferenza del Territorio della Piana Firenze Prato Pistoia

ALTERPIANA IN EVOLUZIONE : DAL COLLASSO AD UN NUOVO AMBIENTE DI VITA per L’ AVVIO DI UN PROCESSO COMUNE DI INIZIATIVE E SPERIMENTAZIONI

Oggi, tutti noi, persone e società civile, ambiente, mondo vegetale, economie locali, insediamenti, città e territori, siamo come sospesi ad un filo, poiché resta reale una situazione di EMERGENZA ESTREMA, anche dopo la sentenza del TAR sul Master Plan che sancisce con autorevolezza giuridica l’ impossibilità di costruire un nuovo aeroporto nella piana, e implica nei fatti la drastica riduzione del traffico aereo nell’ attuale aeroporto di Peretola a causa dei danni agli abitanti di Brozzi, Peretola, Quaracchi. A maggior ragione dopo l’ Ordinanza del TAR Toscana del 04 06 2019 sul ricorso Q.Thermo per l’ inceneritore di Firenze (Case Passerini), la quale ordina di riattivare il procedimento, tenendo conto tuttavia della
imprescindibilità di una riprogrammazione complessiva delle eventuali opere, delle loro interferenze reciproche e degli effetti cumulativi.
Non è definitivamente scongiurata la distruzione dell’HABITAT nel quale finora viviamo, e in cui, bene o male, siamo riusciti a sopravvivere; un habitat che tuttavia può essere la nostra salvezza e la nostra speranza per il presente e per il futuro.

DIPENDE DA NOI

Il potere del denaro e dell’ economia globale, se continuasse a prevalere con la realizzazione del NUOVO AEROPORTO e di tutte le opere, urbanizzazioni e volumi complementari e aggiuntivi che esso comporta ( della terza corsia dell’ Autostrada Firenze/Mare, delle altre espansioni edilizie e urbanistiche e dell’ ostinazione veramente degna di una
causa migliore con cui si continua a voler ricorrere alla combustione dei residui di produzione e consumo ) porterebbe alla distruzione della Piana e conseguentemente del suo Ecosistema, dell’Ecosistema dell’intera conca intermedia dell’Arno e dell’intera Città Metropolitana dal Girone a Serravalle pistoiese.
NON ABBIAMO PIU’ TEMPO. Bisogna cambiare radicalmente le modalità di uso del territorio e degli ecosistemi – causa ed esito dell’ attuale energivoro e ingiusto modello di sviluppo – e riducendo drasticamente i prelievi di fonti energetiche non rinnovabili e di materie prime, perché siamo ormai al punto di non ritorno energetico, ambientale, sociale.

PER EVITARE LA CATASTROFE RIAPPROPRIAMOCI DEL TERRITORIO

CONOSCENZE E PRATICHE SOCIALI

Sabato 15 Giugno proviamo ad avviare insieme un processo di rafforzamento reciproco dei comitati, delle associazioni ambientaliste e naturaliste, delle persone attive nei vari presidi di cura e di manutenzione diffusi nella piana con forme di manutenzione concreta, di rinnovato uso civico del territorio.

Possiamo provare insieme a costruire in via positiva nella piana Firenze Prato Pistoia elementi e grumi di un progetto di autonomia dei soggetti che abitano il territorio, che vi lavorano, che vi costruiscono rapporti e relazioni sociali, per un nuovo ambiente di vita in comune.
Vogliamo introdurre una proposta attiva diversa dalle solite prassi, fare un salto anche teorico nelle impostazioni per la ricerca di un’alternativa ecologica ed economica. Così, dopo una rapida descrizione del nuovo quadro ecologico basato sul recupero e sul rilancio dell’Ecosistema in tutta la sua complessità, daremo il via criticamente e politicamente, da
un lato alla messa in discussione del sistema produttivo vigente e imperante, e dall’altro, da subito, anche in questa occasione, cominceremo a sperimentare gruppi, comitati, realtà attive, militanti e con tutta la popolazione disponibile, la ricostruzione diretta e i progetti di più lungo periodo per il nuovo Ambiente di Vita, attivando evolutivamente l’Ecosistema.
Questa la ragione della CONFERENZA DEL TERRITORIO della Piana Firenze, Prato, Pistoia, per rafforzare le esperienze di resistenze, di conoscenza e di azione, anche attraverso la scrittura collettiva di una Carta di Alterpiana in comune che fissi orientativamente alcuni punti irrinunciabili per esercitare il diritto al proprio ambiente di vita con una
partecipazione reale alle decisioni.
Proponiamo che con il 15 giugno parta un percorso comune e collettivo di confronti, sperimentazioni, proposte, CON/RICERCA degli abitanti e delle conoscenze esperte, in modo da rispondere alle nuove aggressioni alla piana e alle città, al territorio rurale e ai borghi.
Aspetti di fondo, ai quali aggiungerne altri provenienti dalle esperienze di ogni realtà :
* Territorio energivoro, picco dell’ uso di energia e materia, esaurimento risorse non rinnovabili e uso scriteriato di quelle rinnovabili : acqua dolce, boschi e biomasse vegetali, fertilità dei suoli… * Riscaldamento globale e locale e cambiamenti climatici;
* Colata lavica delle espansioni urbane, edilizie, infrastrutturali;
* Coltivare biodiversità e boschi vs la distruzione della biodiversità ;
* Riduzione della produzione di residui di produzione e consumo non riassorbibili nei cicli biologici;
* Logica ecosistemica e relazionale;
* Agricoltura biodinamica non energivora; mondo contadino antico e attuale.

Scaletta della giornata:

Mattina 09.30 / 12.30 Oltre il collasso attuale. Oltre ogni nocività – Coordina Ilaria Goretti (Un’ Altra Sesto è possibile)
Patrizia Gentilini (Isde Italia, Medici per l’ Ambiente; e G.U.F.I., Gruppo Unitario per le Foreste Italiane) ” Nocività e danni dei pesticidi nella piana. Coltivare biodiversità, piantare alberi ”
Riccardo Benedetti ( Rsu L.A.M.M.A ) ” Master Plan nuovo aeroporto, prescrizioni e Osservatorio Ambientale nella Sentenza del TAR”
Antonio Fiorentino (AlterPiana) ” Lo stato urbanistico della piana e le tendenze speculative e distruttive in atto ”
A seguire e nel Pomeriggio 14/17 Verso un nuovo ambiente di vita per l’ avvio di un processo collettivo di riappropriazione del luogo comune piana

Giorgio Pizziolo (AltrerPiana) ” Il salto ecosistemico e relazionale, per il nuovo Ambiente di Vita ”
Tiziano Cardosi ( NO TUNNEL TAV, Firenze ) ‘ Il nostro aeroporto si chiama treno’
Rita Micarelli e Fabrizio Bertini (Alterpiana) : Breve introduzione per l’ avvio del lavoro comune e delle sperimentazioni : Confronti e contributi delle varie realtà.
Sono invitati a elaborare insieme e a partecipare al percorso il 15 e oltre, le associazioni ambientaliste, i comitati e tutte le realtà che operano nella piana, amministratori pubblici di buona volontà, portando idee e contributi in relazione a quanto stanno facendo e per dar vita a nuove fertili connessioni comuni. ( a titolo di esempio : Abc Pistoia, Orto Collettivo di Travalle, Biodistretto del Montalbano, VAS Prato, Mondeggi, Fattoria senza padroni; Comitato no aereo Campi e Sesto, Medicina democratica, Firenze; Mamme no Inceneritori, Presidio Gàvine, AssoValdisieve; Valdisieve in transizione; Legambiente Sesto F.no Parco
della Piana Podere la Querciola; G.A.R.C Gruppo Aeromodellisti Radio Comando Firenze;

* Per non appesantire alcuni interventi avranno la forma di contributi scritti e saranno messi a disposizione.

Assemblea per la piana contro le nocività – Un’ altra Sesto è possibile – AlterPiana – Assemblea Presidio NoInceneritori-NoAeroporto

 

Posted in Iniziative | Tagged , , , | Comments Off on Sabato 15 giugno 2019 dalle ore 09:30 Conferenza del Territorio della Piana Firenze Prato Pistoia a Villa Montalvo, Campi Bisenzio

Giovedì 13 Giugno 2019 Assemblea pubblica contro gli espropri

Assemblea pubblica contro gli espropri

Assemblea pubblica contro gli espropri

Posted in Iniziative | Tagged , , , , | Comments Off on Giovedì 13 Giugno 2019 Assemblea pubblica contro gli espropri

Tintoria Fada: i dannati della moda. No aeroporto per questa economia!

Lavoro 7 giorni su 7 . 12 ore al giorno. 84 ore settimanali anziché le 38 che il contratto nazionale prevederebbe come soglia NON superabile.
Straordinari “fuori busta” non regolari, mai puntuali, spesso neanche pagati.
Tutti sanno, nessuno interviene fichè contro queste condizioni di lavoro intollerabili e vergognose sono scesi in sciopero gli operai
della TINTORIA FADA di Prato.

Nel video il vergognoso intervento della polizia: diversi lavoratori in ospedale con ossa rotte e lussature e una decina di denunciati, tra
cui i sindacalisiti del Si Cobas, sindacato già colpito da 2 provvedimenti di “foglio di via” dalla città di Prato a seguito delle lotte portate avanti sul territorio.

La lotta alla Tintoria FADA dopo quella alla vicinaTintoria DL e come le mobilitazioni nei Magazzini Zara stanno finalmente portando alla luce le condizioni terrificanti di vita e lavoro a cui sono costretti gli strati più bassi di un mondo del lavoro sempre più precario e
brutale.

Scioperi e Picchetti fanno luce sull’infernale BACKSTAGE del Sistema-Moda, dei LUXURY GOODS, del Made in Italy e Made in Florence.
Lo Show patinato e luccicante delle sfilate nelle Location esclusive di Firenze è una giostra che ruota sul massacro di questi Operai in Appalto spremuti in un sistema di piccole imprese polverizzato e diffuso quanto spietato e brutale.

– E’ questo il “SISTEMA TOSCANO”” che dovremmo “TUTTI e TUTTE” difendere ?
– E’ per “FAR CRESCERE QUESTA ECONOMIA” che dovremmo sacrificare salute e ambiente ad un NUOVO AEROPORTO ?
– E’ questo lo “sviluppo da proteggere” da tribunali e Sentenze del TAR come quella contro l’Aeroporto ?
– Mentre Naldi_ Carrai_Rossi_Nardella_Media Main Stream piangono i “posti di lavoro persi” e “il danno incancolabile” nessuno si preoccupa di quanto lavoro potrebbe esserci rispettando i diritti, lavorando meno e tutti, dimezzando le ore lavorative e aumentando gli stipendi anche in tintorie come queste.

Una volta di più la “maschera democratica” delle Elites e dei Padroni cade quando si tocca l’osso;
Soldi= Potere.
Con i lavoratori. Con chi lotta.
Contro l’Aeroporto e il suo mondo! per un’altra piana e un’altra società!

Posted in Comunicati | Tagged , , , , | Comments Off on Tintoria Fada: i dannati della moda. No aeroporto per questa economia!

Martedì 28 Maggio 2019 Presidio: Un’altra vittoria NO Aeroporto!

Presidio: Un'altra vittoria NO Aeroporto!

Presidio: Un’altra vittoria NO Aeroporto!

UN’ALTRA VITTORIA !
La V.I.A, la valutazione di impatto ambientale che dava l’autorizzazione alla costruzione del nuovo aeroporto è stata CANCELLATA dal TAR della Toscana che ha accolto i ricorsi di Comitati e Comuni contrari (Sesto Fiorentino, Campi, Calenzano)

VEDIAMOCI IN PRESIDIO dalle 18, davanti all’aeroporto, per festeggiare e per continuare insieme la lotta per costruire il Parco della Piana e ridimensionare l’attuale Aeroporto che non è sostenibile nella Piana Fiorentina!

FIRENZE E LA PIANA NON SI ARRENDONO AL POTERE DEL DENARO!

Presidio Noinc-Noaero

Posted in Iniziative | Tagged , , | Comments Off on Martedì 28 Maggio 2019 Presidio: Un’altra vittoria NO Aeroporto!

Venerdi 24 II° sciopero per il clima No Inc – No Aero: senza se e senza ma!

Se la Campagna Elettorale Fiorentina mette continuamente in evidenza argomenti Green e promesse di futura “armonia con la natura” il punto di caduta di ogni dichiarazione restano le SCELTE CONCRETE.

INCENERIMENTO DEI RIFIUTI che, oltre ogni spot elettorale su differenziata e “superamento” dei cassonetti, resta un problema serio e vivo tanto per FIRENZE che per la PIANA.Per Firenze su cui pende ancora il progetto di Inc. a Case Passerini, per Montale e Baciacavallo i cui Inc. attivi continuano a bruciare diritti e produrre profitti.

NUOVO AEROPORTO che, portando alla devastazione ambientale dell’ultima area verde residua nella Piana salderebbe la cementificazione di tutta l’area metropolitana, per portare su Firenze un volo ogni 7 minuti tutti i giorni dell’anno.

CONSEGUENZE ambientali, sociali, economiche, e climatiche di tutto questo sono ben chiare alla generazione che vuole il cambiamento e sa di non poterlo chiedere a chi continua a mangiare pecore; rneanche se si veste da agnello con pelli griffate degne della “città del lusso e della moda”.

Posted in Iniziative | Tagged , , , , | Comments Off on Venerdi 24 II° sciopero per il clima No Inc – No Aero: senza se e senza ma!

Sabato 18 Maggio in Presidio a Baciacavallo contro i progetti di Inceneritore e Biodigestore

Presidio a Baciacavallo

Presidio a Baciacavallo

No inceneritori, basta nocivita’ da Firenze a Prato continua la lotta!

Mentre a Firenze la società QTHERMO “ricorre contro il ricorso” dimostrando di non mollare l’osso come spiegano
le “mamme no inceneritore ” nel comunicato che invitamo a leggere sulla loro pagina.

Prato sud si Mobilita –> Ascolta le ragioni della Lotta
https://wombat.noblogs.org/2019/05/13/stampa-rassegnata-065-6-12mag/

Sabato 18 Maggio in Presidio a Baciacavallo contro i progetti di Inceneritore e Biodigestore dell’azienda pubblico privata GIDA. Rischi per la Salute, Nocività e Inquinamento Ambientale sono l’altra faccia del ricatto economico dei poteri forti sul territorio. La situazione “intollerabile e nascosta” di Prato sud raccontata dal Comitato che vuole rompere il silenzio. Con Francesco, Angelo (dal min. 27) e Sonia (dal min. 37).

Posted in General | Tagged , , , | Comments Off on Sabato 18 Maggio in Presidio a Baciacavallo contro i progetti di Inceneritore e Biodigestore

Domenica 12 Maggio al presidio no inc-no aero – (R)esistere nella catastrofe

Dopo le riflessioni, i dibattiti e le mobilitazioni degli ultimi mesi sulla questione della crisi ecologica e della devastazione ambientale, abbiamo sentito la necessità di continuare ad interrogarci su come (r)esistere in un contesto di emergenza climatica e di catastrofe ecologica.
Quali i possibili strumenti e punti di vista per lottare contro chi devasta il pianeta e per vivere i nostri territori in un contesto di crisi ambientale?
A partire da queste ed altre riflessioni abbiamo deciso di costruire un ciclo di iniziative, che passando per l’agroecologia, le lotte territoriali e le mobilitazioni studentesche per il Clima, possa iniziare a delineare sguardi, voci e pratiche per il domani.
Vi invitiamo tutte e tutti a partecipare e contribuire a questi momenti di formazione e dibattito che vogliono essere ponti attraverso i quali unire le lotte contro la devastazione dei territori, le esperienze contadine e gli emergenti movimenti ecologisti.

(R)esistere nella catastrofe

(R)esistere nella catastrofe

Posted in Iniziative | Tagged , , | Comments Off on Domenica 12 Maggio al presidio no inc-no aero – (R)esistere nella catastrofe

Bella giornata di lotta e grande partecipazione!

7-8 MILA persone, insieme in marcia per difendere il territorio e la salute di tutti!
Vogliamo il Parco della Piana, non un mega aeroporto fatto per i dividendi azionari di pochi!

Oltre 70 le realtà aderenti, Comitati, Movimenti, Associazioni, Sindacati e forze Politiche.
Presenti i 6 i Sindaci dei Comuni contrari all’aeroporto.

Quello di oggi è un passo importante di una lunga lotta che continuerà! Grazie a tutti!

Qui un video del corteo:
https://www.facebook.com/pianacontronocivita/videos/258841291690006/

Posted in Iniziative | Tagged , , | Comments Off on Bella giornata di lotta e grande partecipazione!

Sabato 30 Marzo 2019 Manifestazione No Aeroporto Si Parco!

Manifestazione No Aeroporto Si Parco!

Manifestazione No Aeroporto Si Parco!

Manifestazione No Aeroporto Si Parco!

Manifestazione No Aeroporto Si Parco!

Basta nocività! Si al parco per tutti/e!

La Piana non si arrende al potere del denaro!
Riprendiamoci salute, lavoro e territorio.

RITROVO ore 14,30 Polo Scientifico di Sesto Fiorentino. In via dell’Osmannoro.

PERCORSO, dal Polo Scientifico, passando per l’osmannoro e via pratese il corteo raggiungerà l’aeroporto di Peretola con arrivo al nuovo parcheggio scambiatore di viale Luder. All’arrivo interventi e musica.

(Per il ritorno mezzi pubblici: Bus 30 per Campi, Tramvia per Firenze e stiamo predisponendo un Bus navetta per il Polo Scientifico.)

PER ADERIRE e partecipare scrivere qui nell’evento.
Si ricorda a Partiti e sindacati che volessero aderire e partecipare di NON portare bandiere ma eventualmente solo uno striscione a tema della manifestazione.

Promossa da Movimenti, Comitati e Associazioni per la tutela della Piana Firenze-Prato-Pistoia.

Posted in Iniziative | Tagged , , , , | Comments Off on Sabato 30 Marzo 2019 Manifestazione No Aeroporto Si Parco!